Via libera dei commissari per Alitalia alle FS

I commissari straordinari di Alitalia e il ministero dello Sviluppo Economico hanno indicato come miglior offerta per l’ex compagnia di bandiera quella avanzata dalle Ferrovie dello Stato, che ora inizieranno formalmente le  trattative con i possibili partner, tra cui la low cost Easyjet, l’americana Delta Airlines e anche la tedesca Lufthansa.

FS dovrebbe acquisire il 20% di Alitalia mentre un restante 31% sarà acquisito da altre controllate statali portando così la quota statale al 51%. Il restante 49% sarà invece in mano ad un partner straniero (probabilmente uno dei tre elencati sopra).

La mossa ideata dal Governo trova quindi applicazione con questa formula che porta, di fatto, ad una nuova statalizzazione dell’ex compagnia di bandiera. In questo modo il 51% dei costi che Alitalia sosterrà saranno a carico di noi tutti, riproponendo una formula già vista in passato con risultati tutt’altro che soddisfacenti.

A questo punto le incognite sono 2: la prima riguarda il partner che rileverà il 49% di AZ, la seconda invece concerne il parere che l’UE darà sulla vicenda che, a prima vista, pare essere un vero e proprio aiuto di Stato. Vedremo.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*