Ruslan!

Ieri è tornato a Torino l’Antonov AN-124 “Ruslan” della Volga-Dnepr per caricare un componente di un satellite.
Non era ben chiaro a che ora sarebbe sceso. Prima si parlava delle 20, poi delle 18 ed infine delle 16. Alla fine, cosa più unica che rara per un cargo, il bestione è arrivato in anticipo, presentandosi sulla 36 alle 15:30.

Eccolo in tutta la sua imponenza

Immagine
RA-82078 di MikeAlphaTango, su Flickr

Immagine
RA-82078 di MikeAlphaTango, su Flickr

Non che sia un patito delle matricole, ma visto che le ultime due volte era sceso lo stesso velivolo, almeno questa volta ne è sceso un altro (ma la livrea è identica, compreso lo sticker dei 20 anni della compagnia -che ora sono almeno 22-)

Mi sposto quindi dai VVF per cercare di farlo a terra.
Ovviamente risulta difficile a causa di:
– doppia recinzione
– foresta tropicale che si è espansa tra la recinzione esterna e quella interna
– ammasso ferroso difronte alla prua
– pali della luce

In ogni caso questo è il risultato

Immagine
RA-82078 di MikeAlphaTango, su Flickr

Immagine
RA-82078 di MikeAlphaTango, su Flickr

Tanto per gradire infine un Tornado ci è proprio passato in testa durante un volo di prova

Immagine
M.M. XX di MikeAlphaTango, su Flickr

Ah, chicchetta della giornata, sono stato intervistato a proposito dell’Antonov e dello spotting da una giornalista de La Stampa e sono apparso, con tanto di foto sull’edizione cartacea odierna :-)

Alla prossima!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*