Rinasce il 60° stormo dell’AMI

Lunedi 16 febbraio, durante la cerimonia dell’alza bandiera, l’Aeroporto di Guidonia ha celebrato il passaggio dell’ente dal rango di Comando Aeroporto a quello di Stormo, con la ricostituzione del 60° Stormo, il cui simbolo è la Fenice. Il Colonnello Antonio Picariello, primo a comandare il nuovo reparto, rivolgendosi al personale della base, ha sottolineato come questo passaggio ancora una volta testimoni l’interesse della Forza Armata per questo storico aeroporto.

L’aeroporto di Guidonia nasce nel 1916 come “Campo di Aviazione di Montecelio”, sede di una delle prime scuole di volo in Italia. Nel 1923 la base diviene sede del Reparto di Sperimentazione della Regia Aeronautica, iniziando un’intensa attività di sviluppo in campo aeronautico che porterà ad importanti progressi in questo campo, nonché al conseguimento di record tuttora imbattuti.

Nel dopo guerra l’aeroporto torna alla sua vocazione di scuola di volo e vede transitare sul suo sedime numerosi enti legati alla formazione del personale dell’Aeronautica Militare.

Con il passaggio alla funzione ed alla denominazione di 60* Stormo, il 15 febbraio 2015, l’aeroporto di Guidonia perpetua e consacra il suo ruolo nell’ambito della formazione al volo.​

(aeronautica.difesa.it)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*