L’Aeronautica Ucraina oggi

La speranza, inutile dirlo, è che poi tutto torni nella normalità. L’Ucraina ha però mobilitato i riservisti e le forze armate sono al massimo livello di reattività.

Nel nostro piccolo diamo un’occhiata alla forza armata che più ci interessa, l’aviazione.

Quando paragoniamo le forze che può mettere in campo la Russia con quelle di una qualsiasi delle sue vicine ex sovietiche ovviamente ci troviamo con un divario incredibile.

L’ultimo esempio è quello della Georgia che nel conflitto che l’ha opposta alla Russia poteva schierare solo un esiguo numero di aerei da attacco al suolo e poco più.

Il caso dell’Ucraina è però differente. Anche in questo caso il materiale che Kiev può schierare è tutto di provenienza sovietica (o comunque russa), ma il materiale di cui dispone presenta anche delle eccellenze, anche se in numero ridotto.

Premetto che però il problema più grande è capire il numero dei velivoli efficienti. Le fonti sono discordanti e non sempre è possibile capire con precisione di che cifre si stia parlando.

CACCIA

"Flanker" ucraino
“Flanker” ucraino

L’Ucraina dovrebbe disporre di una cinquantina di Sukhoi SU-27, di diverse versioni. E’ sicuramente l’aereo da combattimento più moderno sul quale Kiev può contare. Quelli disponibili operativi dovrebbero essere non più di una ventina, gli altri sono in riserva.

"Fulcrum" ucraino
“Fulcrum” ucraino

Il secondo velivolo da combattimento di cui è equipaggiata l’aeronautica ucraina è il Mig-29. Sono circa un centinaio quelli in inventario, anche questi di diverse versioni (da quelle “originarie” all’ultimo aggiornamento).  Attualmente ve ne dovrebbero essere disponibili tra i 40 e i 50.

BOMBARDAMENTO

Unico tipo da bombardamento è il Su-24
Unico tipo da bombardamento è il Su-24

Radiati i Tu-22 ereditati dall’URSS attualmente l’Ucraina dispone di 36 Sukhoi Su-24, avendone almeno un altro centinaio in storage anche se non si capisce in che condizioni.

ATTACCO AL SUOLO

Sukhoi Su-25
Sukhoi Su-25

Il cosiddetto Close Air Support viene affidato ai venerabili Sukhoi-25. Anche questi sono disponibili in una quarantina di esemplari alcuni dei quali (circa una decina) aggiornati negli ultimi anni. Quelli immediatamente disponibili non dovrebbero essere più di 25.

Coppia di "Hind"
Coppia di “Hind”

Sempre per l’attacco al suolo la forza aerea di Kiev può contare su un numero variabile dai 50 ai 60 esemplari di Mil Mi-24 Hind.

L-39 schierati con la nuova mimetica
L-39 schierati con la nuova mimetica

In caso di necessità non è escluso che anche i 39 Aero L-39 possano essere utilizzati nell’attacco al suolo.

TRASPORTO

Antonov An-26
Antonov An-26

L’Ucraina, terra natale degli Antonov dispone di circa 24 An-24/26, 2 An-70 e 2 Il-76.

ANTI NAVE

Kamov Ka-27
Kamov Ka-27

Visto il ruolo centrale in Crimea del porto russo di Sebastopoli, è importante ricordare che la marina ucraina dispone di circa una ventina di Mi-14 e Ka-27 che hanno un ruolo antisom, mentre l’Ucraina dovrebbe disporre di missili antinave Kh-31 che sono trasportabili sia dai Mig-29 che dai Su-25.

SISTEMI ANTIAEREI

SA-13
SA-13

Per quanto riguarda i sistemi anti aerei l’Ucraina possiede materiale ex sovietico, dai SA-12 ai SA-19 ma le quantità non sono chaire.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*