La commessa indiana a Finmeccanica

Uno dei due AW-101 già consegnati all'India
Uno dei due AW-101 già consegnati all’India

Sulle prime pagine dei giornali in questi giorni campeggia lo scandalo Finmeccanica, che ha portato alla decapitazione dei vertici del colosso italiano della difesa, uno dei maggiori player in campo internazionale.

L’affare in questione riguarda il presunto pagamento di tangenti da parte dell’azienda italiana per aggiudicarsi una commessa per 12 elicotteri da parte del governo indiano.

Lasciando da parte le implicazioni giudiziarie della vicenda, scrivo questo post per far chiarezza sull’aspetto aeronautico della vicenda, quando nei filmati dei tg si susseguono ogni tipo di elicotteri (a-139, Lynx, Sea King e AW101) per illustrare la vicenda.

La commessa in questione riguarda un contratto per la fornitura di 12 AW101 in configurazione VIP al governo indiano.

Nel marzo 201 infatti Agusta Westland (società del gruppo Finmeccanica) si era aggiudicata la gara che il governo indiano aveva lanciato per 12 elicotteri che servissero al trasporto di personalità di Stato, cioè in configurazione VIP.

Il valore dell’ordine è di circa 560 mln di e include cinque anni di supporto logistico e l’addestramento per tecnici ed equipaggi.

Ad oggi l’india ha congelato il tutto, minacciando di annullare il contratto e di non pagare nulla (da notare però che l’India ha già ricevuto 2 elicotteri e quindi se proprio non vuole pagarli potrebbe anche darli indietro…).

Come ultima nota bisogna ricordare come sempre l’AW101 fu selezionato dal Governo USA come prossimo “Marine One” destinato al trasporto del Presidente ma anche in quel caso la commessa fu oggetto di controversie che ne portarono all’annullamento (in quel caso però non c’entrava alcun episodio di corruzione ma fu determinante la pressione delle lobby americane sconcertate dal fatto che il presidente USA potesse volare su di un elicottero made in Europe).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*