Consegnato l’ultimo Airbus A318

F-GUGH
Un A318 di Air France in decollo dall’aeroporto di Torino

E’ stato consegnato l’ultimo Airbus A318 all’operatore giapponese Universal Entertainment. Alla data odierna non vi sono più ordini per il più piccolo di casa Airbus e dunque la produzione risulta cessata.

 Nel corso della sua carriera, iniziata nel 2003, il modello ha avuto 223 ordini ma,  a seguito di cancellazioni e di upgrade a modelli superiori, ne sono stati confermati 79.

Indubbiamente parliamo di un aereo che ha avuto uno scarsissimo appeal visto che nella stesso periodo il fratello maggiore A319 (il modello immediatamente più grande) ha consegnato 231 velivoli avendone ad oggi oltre 160 ancora in ordine.

Le cause di questo insuccesso possono essere diverse ma sicuramente una è stata la volontà di molte compagnie dotarsi di un aereo più grande, l’A319 appunto, che con costi di poco superiori a quelli del 318 consentiva di trasportare più passeggeri, mentre l’altra deve essere ricercata nel successo di Embraer e dei suoi E-Jets, che hanno conquistato la quasi totalità del mercato che l’A318 poteva avere.

Ad oggi nel mondo girano volano una settantina di A318 e in Europa li vediamo con i colori di Air France che ne opera ben 18 esemplari e di Tarom. Da segnalare che anche British Airways opera due esemplari in una configurazione speciale che sono utilizzati nella tratta Londra (City Airport) – New York.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*