“Aironi” nel Mediterraneo

Nuovo tuffo nella storia oggi. Vi propongo una rapida carrellata di fotografie che ritraggono il CANT Z.506 “Airone”. Utilizzato come bombardiere (poco), come ricognitore e mezzo di soccorso (molto di più) non è forse l’aereo più conosciuto della Regia Aeronautica ma sicuramente è uno di quelli che sono stati più utili (chiedere ai piloti che dovettero abbandonare i loro velivoli sul mare e che dagli Aironi furono salvati).

Da ricordare che l'”Airone” conobbe anche una lunga carriera post bellica che terminò solo negli anni sessanta. Un esemplare è oggi preservato al Museo di Vigna di Valle. Le foto sono tratte dall’archivio Centrale dello Stato.

05697
Cagliari, settembre 1940
05698
Cagliari, settembre 1940
Cagliari, settembre 1940
Cagliari, settembre 1940

03383

Porto di Patrasso, 1941
Porto di Patrasso, 1941
Corfù (dove i Z.506 furono utilizzati per un'operazione di aviosbarco), 1941
Corfù (dove i Z.506 furono utilizzati per un’operazione di aviosbarco), 1941
Idroscalo di Brindisi, 1941
Idroscalo di Brindisi, 1941
Sicilia, Settembre 1943

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*